Da “Mondo e Psicologia”

Una guerra paradossale

Dall’articolo per il mio blog de L’AntiDiplomatico “Mondo e Psicologia”: “È spesso difficile mettere in discussione figure socialmente legittimate e autorevoli: ministri, politici, personaggi pubblici e dello spettacolo che, prestando il fianco a un rovesciamento della realtà, a partire da negazioni, occultamenti e mistificazioni, contribuiscono alla formazione di una realtà paradossale, cui ci si sottomette […]

Il femminismo liberista post-covid

Dall’articolo per il mio blog de L’AntiDiplomatico “Mondo e Psicologia”. “Senza voler generalizzare si rileva che troppo spesso, oggi, i movimenti femministi mediaticamente più rappresentati, nel guardare verso ideologie liberiste, perdono di vista le battaglie per la tutela dei diritti sociali”. Per leggere l’intero articolo: LINK

Riflessioni sul tema del politicamente corretto e delle diseguaglianze sociali

Dall’articolo per il mio blog de L’AntiDiplomatico “Mondo e Psicologia”- !Dall’iniziale rischio di delegittimazione all’attuale stato di strumentalizzazione della rivolta per George Floyd. La protesta nata a Minneapolis è apparsa caotica per giorni, priva di una propria “coscienza”.L’auspicio era che da essa emergesse un’intellighenzia militante con la capacità di darle una consapevolezza strutturata in obiettivi […]

Riflessioni psicologiche sulla rivolta di Minneapolis

Dal mio articolo per il blog per l’AntiDiplomatico “Mondo e Psicologia” Citando studi sul comportamento umano, come quelli celeberrimi condotti dal maestro Erich Fromm, va sottolineato come nella sua visione del mondo l’aggressività difensiva fosse concepita come una reazione naturale che scaturisce nella misura in cui la libertà individuale è minacciata: questo tipo di aggressività […]

L’emergenza del Covid è anche psichica

Le zero risorse nel Decreto Rilancio sono un errore drammatico Alcune riflessioni tratte dal mio blog “Mondo e Psicologia” per l’AntiDiplomatico. Terminata la fase di isolamento che ha visto una task-force di migliaia di psicologi italiani intervenire gratuitamente in prima linea nella gestione delle problematiche psichiche della popolazione, con il DL Rilancio il Governo fa […]

Silvia Romano è libera

“Silvia Romano, con la forza archetipica di una Demetra dei nostri giorni, ha curato e nutrito emotivamente le ferite di quei bambini e di quella terra, l’Africa, saccheggiata, sfregiata e martoriata in primis dall’abuso delle forze del nostro Occidente, che continuano indefesse nello sfruttamento e nella devastazione del continente”.  Qui, il mio ultimo pezzo per […]

L’eredità di Ibrahim Gokcek dei Grup Yorum nella sua ultima lettera

Ibrahim Gokcek, musicista dei Grup Yorum, dopo 323 giorni di sciopero della fame ci ha lasciato. Se nella psicologia analitica l’individuazione è la via per diventare unici, il fine stesso dell’esistenza, un percorso individuale che si esprime nel collettivo, donne e uomini come Ibrahim Gökçek hanno mostrato di poter compiere questo percorso fino alla rinascita […]

Il disagio psichico dell’isolamento verso la Fase 2

“Questi uomini e queste donne, spogliandosi nelle strade deserte, si sottraggono e fuggono al cantocollettivo dei flash mob, incapaci di percepire il confine tra un mondo che li ha denudati senza accoglierli e un corpo disarmato che si espone e si svela nella sua più vulnerabile essenza”.Tratto dal mio ultimo pezzo per L’AntiDiplomatico dal titolo: […]

Il superamento del trauma: il 2 maggio a Odessa

Ricordare un evento traumatico, vuol dire poterlo narrare di nuovo e quindi poter comunicare ad altri il proprio vissuto. Scrivere di un evento traumatico permette di processare ed elaborare le emozioni vissute. Ciò è quel che ha fatto Igor Nemdruk, superstite del massacro del 2 maggio a Odessa, che ebbi l’onore di intervistare.La testimonianza che […]

Torna su
× Whatsapp