Il fact checking psicologico e comunicativo della campagna vaccinazioni

“Da un punto di vista comunicativo e psicologico, quel che si coglie dallo spot della campagna vaccinazioni, è in primis una massiccia semplificazione del messaggio che si vorrebbe veicolare.Eppure lo slogan “l’Italia rinasce con un fiore” non è tra i peggiori, se paragonato ai precedenti partoriti dall’inizio della pandemia e volti a condurre la popolazione da posizioni che andavano dalla cieca speranza di #andràtuttobene, alla solerte autodisciplina di #iorestoacasa, fino alla recente ingiunzione di #oratoccaavoi.

Per leggere l’intero articolo: LINK

Il fact checking psicologico e comunicativo della campagna vaccinazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
×

Powered by WhatsApp Chat

× Whatsapp